Tolkienpedia
Tolkienpedia

Villa Brandy è un grande smial hobbit costruito da Gorhendad Vecchiobecco, capostipite della Famiglia Brandibuck, nel fianco della Collina di Buck in quella che in seguito divenne nota come la Terra di Buck. É forse il più grande smíal hobbit di tutta la Contea ed è la sede della grande famiglia dei Brandybuck.

Descrizione[]

Villa Brandy è costruita nel fianco della Collina di Buck, e con il tempo si è talmente allargata da occupare l'intera collina. É dotata di tre grandi ingressi principali, dotati di robusti portoni di duro legno, cui se ne affiancano altri più piccoli sparsi per tutto il perimetro della villa. Vi sono inoltre numerose dipendenze della villa, collegate al corpo principale grazie ad un'ordinata rete di gallerie, e molte finestre assicurano una discreta illuminazione alle diverse camere della casa. La villa è talmente grande da poter ospitare in ogni momento non meno di duecento Hobbit, tanto da essere spesso considerata una piccola cittadina[1]; quando i Brandibuck o i loro dipendenti diventano troppo numerosi per la Villa questi non si trasferiscono, semplicemente la espandono costruendovi altre caverne nella collina.

Storia[]

Villa Brandy fu fondata nel 2340 TE da Gorhendad Vecchiobecco, dopo che questi attraversò il Brandivino e formò quella che in seguito divenne nota come la Terra di Buck. Negli anni successivi la villa si espanse sempre di più, fino ad occupare quasi l'intera collina. Nel 2968 TE vi nacque, da Drogo Baggins e Primula Brandibuck, l'hobbit Frodo Baggins che vi trascorse buona parte della sua infanzia finché, nel 2989 TE, non fu invitato a trasferirsi a Casa Baggins dal suo più anziano cugino Bilbo Baggins. All'inizio della Quarta Era, quando Merry divenne Signore della Terra di Buck, fu fatta aggiungere una grande biblioteca e Villa Brandy divenne la più grande concentrazione di libri di tutta la Contea.

Note[]

  1. Il Signore degli Anelli, La Compagnia dell'Anello, Una festa a lungo attesa, pp. 49-50