FANDOM


La Valle di Tumladen, conosciuta anche come Valle della Dolcezza o Valle Nascosta, era il nome dell'ampia valle del Beleriand all'interno della quale sorgeva la città di Gondolin e il regno di Turgon. La valle venne incendiata dalle armate di Morgoth nel 511 PE per poi essere sommersa dal Mare dopo la Guerra d'Ira assieme alle rovine della città.

Etimologia Modifica

Il nome Tumladen deriva dal Sindarin e significa letteralmente "Ampia Valle" oppure "Valle piatta dalle pareti scoscese".

Descrizione Modifica

La valle si trovava nel Beleriand, una regione della Terra di Mezzo distrutta dopo la Guerra d'Ira, circondata dagli altissimi picchi degli Ered Echoriath, sopra i quali Thorondor e le sue Grandi Aquile avevano i propri nidi. Era molto ampia e al centro di essa sorgeva una grande collina rocciosa sulla quale Re Turgon edificò la sua città di Gondolin. La valle era originariamente un grande lago e la collina isolata sulla quale sorse Gondolin era tutta di duro sasso liscio.

Popolazione Modifica

Exquisite-kfind Per approfondire, vedi le voci Aquile, Elfi e Gondolindrim.

Gli abitanti della valle appartenevano tutti alla stirpe elfica, più precisamente al popolo dei Gondolindrim il cui Re era Turgon della Casa di Fingolfin.

Essi erano considerati tra i migliori artigiani della loro stirpe oltre ad essere tra i guerrieri più valorosi in assoluto. Sulle cime degli Ered Echoriath vivevano le Aquile di Manwë assieme al loro signore Thorondor, le quali fungevano da sentinelle e messaggeri tenendo informato il Re d tutto ciò che accadeva nella Terra di Mezzo.

Storia Modifica

Exquisite-kfind Per approfondire, vedi le voci Gondolin e Caduta di Gondolin.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.