FANDOM


Boromir2 Questo articolo è soltanto un abbozzo
Per favore, aiuta Tolkienpedia a espanderlo, se puoi.

La Tuclandia è una regione del Decumano Ovest della Contea. É il feudo storico della Famiglia Tuc ed è l'unico luogo dove il Conte della Contea eserciti una qualche autorità diretta e non solo nominale. Durante la Guerra dell'Anello gli abitanti della Tuclandia, guidati dal Conte Paladino II Tuc, resistettero fieramente ai Ruffiani mandati da Saruman per sottometterli e inviarono un centinaio di Hobbit a combattere nella Battaglia di Lungacque guidati dal figlio del Conte Pipino.

Nome Modifica

Il nome Tuclandia gli è stato affibbiato in onore della Famiglia Tuc, la più importante e ricca della regione che vi ha inoltre la propria sede ancestrale.

Descrizione Modifica

Territorio Modifica

La regione si estende a sud della Strada Orientale, la quale definisce il confine settentrionale, che collega il Decumano Ovest con il resto della Contea e dell'Eriador, e confina a sud con il Decumano Sud. Ha un territorio che alterna colline e pianure piuttosto fertile. I principali insediamenti sono Tucburgo e Rivatuc e inoltre, a nord della prima, incassata nelle colline sorgono i Grandi Smial, l'ancestrale residenza della Famiglia Tuc.

Popolazione Modifica

Exquisite-kfind Per approfondire, vedi le voci Famiglia Tuc e Paloidi.

I Tuc sono la principale famiglia Hobbit a risiedere in questo territorio e a lavorarlo coltivandone i campi. Si può supporre che il resto della popolazione sia imparentata con essi o comunque appartenga alla stirpe hobbit dei Paloidi, dunque rappresenterebbero la popolazione di questa stirpe più numerosa al di fuori del Decumano Nord.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.