FANDOM


Tar-Ciryatan, conosciuto anche con il nome di Ar-Balkumagân, fu un uomo della stirpe dei Dúnedain di Númenor che visse durante la Seconda Era. Succeduto al padre Tar-Minastir nel 1869 SE divenendo il dodicesimo Re di Númenor. Sotto il suo regno Númenor divenne molto ricca e potente, ma l'oscurità cominciò a calare su Númenor in quanto fu durante il suo dominio che i Dúnedain cominciarono a parlare apertamente contro il Divieto dei Valar. Abdicò in favore del figlio Tar-Atanamir nel 2029 SE dopo 169 anni di regno, e morì nel 2035 all'età di 401 anni.

Etimologia Modifica

Il nome Ciryatan è di origine Quenya e significa letteralmente "Costruttore di Navi". Quando gli Uomini del Re presero il potere a Númenor, questi gli assegnarono in Adûnaico il nome Ar-Balkumagân.

Biografia Modifica

Ciryatan nacque a Númenor nel 1634 SE da Tar-Minastir. Fin da giovane fu un grande appassionato di nautica e compì diversi viaggi di esplorazione nella Terra di Mezzo, approfondendo le due conoscenze navali e sotto la sua guida la flotta numenoreana si espanse così come non faceva dai tempi di Tar-Aldarion. Tuttavia Ciryatan era un uomo avido e arrogante e, una volta che succedette al padre nel 1869 SE, usò il suo potere per imporre tributi agli Uomini della Terra di Mezzo e soggiogarli, facendo guadagnare ai Dúnedain una pessima fama e l'ostilità degli Uomini del Dunland, che divennero tra i nemici più irriducibili di Númenor. Inoltre sotto il suo regno l'amicizia tra Númenor e Gil-galad subì una dura battuta di arresto e i Dúnedain cominciarono a parlare apertamente contro il Divieto dei Valar, che li escludeva da Aman. Controvoglia Ciryatan abdicò in favore del figlio nel 2029 SE, non volendo comunque rompere con le tradizioni del passato. Morì nel 2035 SE all'età di 401 anni.


Re di Númenor
Preceduto da:
Tar-Minastir
Tar-Ciryatan Succeduto da:
Tar-Atanamir
SE 1869 - SE 2029

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.