FANDOM


Boromir2 Questo articolo è soltanto un abbozzo
Per favore, aiuta Tolkienpedia a espanderlo, se puoi.
"È detto che essi non avevano un loro linguaggio, ma che s'impadronissero di un gran numero di vocaboli degli altri idiomi, manipolandoli a loro modo, eppure non riuscivano a creare che dialetti brutali, appena sufficienti a esprimere ciò che era loro necessario, cioè maledizioni e bestemmie"
—La Lingua degli Orchi, Il Signore degli Anelli, Appendice F, "Notizie etnografiche e linguistiche"

L'Orkish è un termine generico che nel mondo di Arda viene utilizzato per riferirsi alle varie parlate utilizzate dalla razza degli Orchi per comunicare. Si trattava di un linguaggio complicato e brutale che a crudeli parole gutturali, somiglianti più a versi animaleschi che altro, univa vocaboli corrotti di altre lingue parlate dai popoli della Terra di Mezzo.

Storia Modifica

"Questi esseri pieni di malvagità, che odiavano persino i loro simili, svilupparono velocemente un numero tanto vasto di barbari dialetti quanto numerosi erano loro vari gruppi e accampamenti, rendendo così estremamente difficile la comunicazione fra i membri delle diverse tribù"
Il Signore degli Anelli, Appendice F, "Notizie etnografiche e linguistiche"
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.