FANDOM


Nerdanel, conosciuta anche come La Saggia, fu una donna elfica della stirpe dei Noldor che nacque a Valinor durante gli Anni degli Alberi. Figlia del grande fabbro Mahtan, sposò Fëanor, figlio di Finwë Re Supremo dei Noldor, cui dette sette figli: Maedhros, Maglor, Celegorm, Caranthir, Curufin e i gemelli Amrod e Amras. Abile scultrice, si dice che fosse talmente abile che le statue da lei create sembrassero vive.

Etimologia Modifica

Nerdanel è un nome di origine Quenya, ma il suo significato non è chiaro e si possono solo fare delle ipotesi: secondo alcuni la traduzione corretta potrebbe essere "Dama dalla Forza Mascolina".

Biografia Modifica

Origini e l'incontro con Fëanor Modifica

Nerdanel, Mahtan e Fëanor

Nerdanel nacque a Valinor in un anno imprecisato degli Anni degli Alberi, dal grande fabbro Mahtan del popolo dei Noldor, uno degli allievi prediletti dal Vala Aulë. Fin da giovane dimostrò un innato talento per la scultura, seguendo per un periodo anche le orme del padre e diventando un abile artigiana. Non si sa quando abbia incontrato Fëanor, probabilmente durante uno dei frequenti viaggi che questo faceva per Aman, ma la loro affinità d'animo e l'amore per la creazione d'oggetti gli consentì di legare subito. Nerdanel introdusse dunque Fëanor nella casa del padre Mahtan, e questi apprese molte cose dall'esperto fabbro, che in seguito gli tornarono molto utili.

I figli e il distacco da Fëanor Modifica

Feanoreans - Family picture

Non si sa di preciso quando Nerdanel e Fëanor si sposarono, ma ella dette al marito sette figli: Maedhros, che come lei aveva i capelli rossi, Maglor, che ne aveva ereditato il carattere, Celegorm, dalla bionda chioma, Caranthir, caratterialmente simile al padre, Curufin, abile come il padre e il nonno e la forgiatura, e i gemelli Amrod e Amras, che ereditarono da lei una folta chioma rossa. Inizialmente fu un matrimonio piuttosto felice, anche perché Nerdanel era l'unica in grado di tenere in qualche modo a freno il carattere impetuoso di Fëanor. Quando il marito esortò i Noldor ad abbandonare Valinor ella si rifiutò di seguirlo, e cercò di convincere i suoi figli più giovani, Amrod e Amras, a rimanere con lei. Tuttavia questi preferirono seguire il padre, che furioso rivolse parole terribili alla moglie, accusandola di tentare di sabotarlo e di essere in combutta con i Valar. Nerdanel allora lo lasciò definitivamente, tornandosene alla casa di suo padre, dove tuttora vive. Rifiutandosi di seguire il marito evitò di incorrere nella Maledizione di Mandos, ma nessuno dei suoi figli riuscì ad evitare questo destino e l'ultimo superstite della sua famiglia fu il nipote Celebrimbor, che tuttavia fu ucciso da Sauron nel 1697 SE.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.