FANDOM


Boromir2 Questo articolo è soltanto un abbozzo
Per favore, aiuta Tolkienpedia a espanderlo, se puoi.


Nan Dungortheb era una terrificante vallata situata nel nord del Beleriand tra gli Ered Gorgoroth e il confine settentrionale del Doriath. Fu in questa valle che Aredhel si perse tra le ombre finendo per raggiungere il Nan Elmoth, e Beren la attraversò per sfuggire agli sgherri di Morgoth che lo inseguivano.

Etimologia Modifica

Nan Dungortheb è un nome di origine Sindarin che significa "Valle dell'Orribile Morte".

Descrizione Modifica

La Nan Dungortheb era una zona assai pericolosa, forse la più pericolosa del Beleriand. Situata tra gli Ered Gorgoroth e il confine settentrionale del Doriath, era popolata da orride creature quali i ragni giganti della stirpe di Ungoliant e ombre crudeli che gettavano nello sconforto e nel terrore chiunque vi si avventurasse. Ne Il Silmarillion si dice di come tutti gli altri esseri viventi evitassero la Nan Dungortheb e di come i Noldor la attraversassero solo in caso di forza maggiore, sefuendo i sentieri più vicini al Doriath, il più lontano possibile dalle alture infestate.

Storia Modifica