Tolkienpedia
Advertisement
Tolkienpedia

Mithrellas fu un'elfa della stirpe dei Nandor che visse nella Terra di Mezzo durante la Terza Era. Ancella di Nimrodel, l'amata di Amroth, si sposò con il Dúnadan Imrazôr di Belfalas cui diede due figli: Galador e Gilmith. Da lei e dai suoi figli discese dunque la stirpe dei Principi di Dol Amroth.

Etimologia[]

Mithrellas è un nome di origine Sindarin il cui significato non è molto chiaro ma potrebbe significare "Grigia Foglia".

Biografia[]

Non si conosce molto della storia di Mithrellas prima del suo matrimonio con Imrazôr. Secondo la tradizione tramandata dai Principi di Dol Amroth, ella era una delle ancelle di Nimrodel e visse con la sua signora a Lothlórien fino al 1980 TE, quando la sua signora decise di partire assieme ad Amroth per raggiungere Aman. Durante la traversata dei Monti Bianchi però Mithrellas si perse nei boschi durante una sosta, ed ella vagò a lungo per le foreste fino a raggiungere il Belfalas dove fu trovata da Imrazôr Principe del Belfalas. I due si innamorarono e si sposarono, e da questa unione nacque un figlio chiamato Galador, che fu il capostipite dei Principi di Dol Amroth. Mithrellas dette a Imrazôr anche una figlia che fu chiamata Gilmith ma dopo la nascita della bambina una notte abbandonò la casa del marito per non fare più ritorno. Il suo destino è dunque avvolto nel mistero; ella è altresì un'antenata di Boromir e Faramir, oltre che di Elfwine di Rohan.

Advertisement