FANDOM


Khîm fu un nano appartenente alla stirpe dei Nanerottoli che visse nel Beleriand durante la Prima Era. Figlio di Mîm e fratello di Ibun, fu ucciso da Andróg dei Gaurwaith nel 486 PE.

Etimologia Modifica

Il nome Khîm deriva dal Khuzdul ma il suo significato non è chiaro.

Biografia Modifica

Khîm nacque in un anno imprecisato della Prima Era ad Amon Rûdh da Mîm il Nanerottolo. Per decenni visse con il padre e il fratello Ibûn nell'antica casa del suo popolo, finché non rimasero solamente loro tre. Nel 486 PE lui e i suoi familiari s'imbatterono nei Gaurwaith di Turin che li attaccarono credendoli Orchi: Mîm fu catturato, mentre Khîm venne ferito mortalmente dall'arciere Andróg. Aiutato dal fratello Ibun Khîm riuscì a raggiungere Amon Rûdh dove morì. Ciò dispiacque molto a Túrin, che si offrì di pagare un guidrigildo a Mîm per risarcirlo della perdita del figlio. Per questo Mîm maledì Andróg e lo obbligò a rompere il suo arco.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.