FANDOM


Imrazôr fu un uomo della stirpe dei Dúnedain di Gondor che visse durante la Terza Era. Membro di una nobile famiglia numenoreana sposò l'elfa Mithrellas, ancella di Nimrodel, e da questa unione discesero i Principi di Dol Amroth.

Etimologia Modifica

Il nome Imrazôr è di origine incerta e sembra avere influenze sia del Sindarin che dell'Adûnaico; si sa che -zôr significa "fiamma/schiuma", mentre imra- ha un significato misterioso e incerto.

Biografia Modifica

Imrazôr nacque intorno al 1950 TE in quello che era il feudo di Dor-en-Ernil, da una nobile famiglia che allora deteneva il titolo di Principi del Belfalas. Intorno al 1980 TE avvenne l'incontro con l'elfa Mithrellas, che stava accompagnando la sua signora Nimrodel a sud, e i due s'innamorarono e si sposarono. La cosa fece un certo scalpore, visto che era dai tempi di Beren e Luthien che non vi erano unioni tra Uomini e Primogeniti. Da questa unione nacquero due figli: un maschio, che fu chiamato Galador, e una femmina cui fu dato il nome di Gilmith. Non si sa perché ma dopo la nascita della figlia Mithrellas una notte se ne andò e non fu più rivista, cosa che provocò un grande dolore all'amato. Imrazôr morì nel 2076 TE all'età di 126 anni e suo figlio Galador divenne il primo Principe di Dol Amroth. Da lui discese dunque la linea dei Principi di Dol Amroth e fu un antenato diretto di Boromir e Faramir, da parte di Finduilas, e di Elfwine di Rohan, grazie a sua madre Lothíriel.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.