FANDOM


"Piegò a terra un ginocchio e presentò il dato a Théoden. «Salve, Signore dei Rohirrim, amico di Gondor!», disse. «Io sono Hirgon, messaggero di Denethor, e ti reco questo simbolo di guerra. Gondor è in gravi difficoltà. I Rohirrim ci hanno aiutato spesso, ma ora Sire Denethor ha bisogno di tutta la vostra forza e velocità, per evitare che Gondor cada»"
—Hirgon presenta la Freccia Rossa a Théoden
Hirgon fu un uomo della stirpe dei Gondoriani che visse sul finire della Terza Era. Emissario di Denethor, fu incaricato di portare a Théoden la Freccia Rossa per chiedere aiuto contro le forze di Mordor. Fu ucciso dagli orchi in un'imboscata il 13 marzo 3019 TE.

Etimologia Modifica

Hirgon è un nome di origine Sindarin ma dalla non chiara etimologia. Potrebbe significare "Signore del Comando".

Aspetto Modifica

Hirgon viene descritto come il tipico Uomo di Gondor alto e dagli occhi grigi, con lo sguardo fiero. A Merry inizialmente fece impressione perché gli ricordò molto da vicino Boromir, segno che doveva avere origini numenoreane.

"Un uomo alto entrò e Merry trattenne a malapena un grido: per un attimo gli era sembrato che Boromir fosse di nuovo vivo e fra loro. Poi si rese conto del proprio errore; l'uomo era uno straniero, ma somigliava a Boromir a tal punto da poter essere della sua stessa famiglia, alto, dagli occhi grigi e fiero. Era vestito da cavaliere, con un manto verde scuro su una fine cotta di maglia; ingaggiata nel suo elmo vi era una piccola stella d'argento."
—Descrizione di Hirgon, Il Signore degli Anelli, "L'adunata di Rohan"

Biografia Modifica

Nato presumibilmente tra il 2970 e il 2980 TE, Hirgon entrò al servizio di Denethor come suo emissario. Il 5 Marzo venne inviato a Rohan dal suo signore affinché consegnasse a Théoden la Freccia Rossa, segnale che indicava un grave pericolo imminente per Gondor e esortava i Re di Rohan a rispettare il Giuramento di Eorl. Hirgon giunse al campo d Dunclivo il 9 Marzo 3019 TE, dopo essere passato per Edoras, e fu ricevuto da Théoden nella sua tenda cui consegnò la Freccia Rossa.

Dopo aver ottenuto dal Re la rassicurazione che l'Esercito di Rohan, forte di seimila lance, si sarebbe mosso in aiuto di Minas Tirith, Hirgon e i suoi uomini partirono verso sud per portare a Denethor la notizia. Tuttavia non riuscirono mai a completare la propria missione: quando arrivarono al Rammas Echor questo era già stato conquistato dalle forze di Mordor che non gli lasciarono il tempo di tornare indietro uccidendoli e decapitandoli.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.