FANDOM


Durin VI fu un Nano del Popolo di Durin che visse nella seconda metà della Terza Era a Khazad-dûm. Discendente di Durin il Senzamorte e sesto Re a portarne il nome, in quanto ritenuto la sua reincarnazione, venne ucciso dal Balrog risvegliato dai suoi minatori che da allora in avanti fu noto come Flagello di Durin. Suo figlio Náin I fu l'ultimo Re di Khazad-dûm prima che i Lungobarbi fossero costretti ad abbandonarla.

Etimologia Modifica

Exquisite-kfind Per approfondire, vedi la voce Durin I.


Biografia Modifica

Il risveglio del Flagello di Durin

Durin nacque a Khazad-dûm nel 1731 TE, e gli fu posto tale nome poiché rassomigliava in aspetto e comportamento a Durin il Senzamorte. Alcuni pensano che fosse figlio di Durin V, mentre altri ritengono più probabile che ne fosse un nipote, visto che generalmente i Durin saltavano una generazione. Non si sa quando succedette al padre sul trono di Re Sotto la Montagna, ma quando accadde i Lungobarbi ancora vivevano forti e ricchi nelle miniere di Khazad-dûm, lontani da quelli che erano i grandi sconvolgimenti della Terra di Mezzo. Durante il suo regno nel 1980 TE i suoi minatori, mentre erano impegnati a cercare una nuova vena di Mithril, risvegliarono un Balrog di Morgoth nascostosi nelle più nere profondità delle Montagne Nebbiose alla fine della Prima Era. Il Balrog emerse dall'abisso e attaccò i Nani uccidendone molti, tra cui anche Durin che tentava di opporsi a lui. Poiché i Nani non erano di sicuri del tipo di mostro che si erano trovati davanti, lo denominarono Flagello di Durin. Gli succedette il figlio Náin I che tuttavia fu ucciso dal Flagello dopo appena un anno di regno; toccò quindi a suo nipote Thráin I guidare l'esodo dei sopravvissuti da Khazad-dûm alla Montagna Solitaria e sui Colli Ferrosi.

Re dei Lungobarbi
Preceduto da:
Sconosciuto
Durin VI Succeduto da:
Náin I
 ? TE - 1980 TE

Re di Khazad-dûm
Preceduto da:
Sconosciuto
Durin VI Succeduto da:
Náin I
 ? TE - 1980 TE

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.