FANDOM


Durin I

Durin I, il "Senzamorte".

Durin è il nome che i Nani diedero al più anziano dei Sette Padri della loro razza, predecessore di tutti i Re dei Lungobarbi. Vi furono altri sei Re Nani chiamati Durin, ritenute le sue reincarnazioni.

Etimologia Modifica

Il nome Durin deriva dall'antico norreno Durinn e significa letteralmente "L'Addormentato". Tolkien, come per i nomi degli altri Nani delle sue opere, si ispirò alla Dvergatal, facente parte dell'antico poema nordico della Vǫluspá e contenente un elenco di nomi nanici.

Linea di DurinModifica

Durin IModifica

Exquisite-kfind Per approfondire, vedi la voce Durin I.
Durin presso il Mirolago by Matej Cadil

Durin il Senzamorte si specchia nelle acque del Mirolago.

Re Durin I di Khazad-dûm (Anni degli Alberi ?, Prima Era ?), conosciuto anche come Durin il Senzamorte dato che morì in età molto avanzata, alla fine della Prima Era, fu il più anziano dei Sette Padri dei Nani, il primo ad essere creato dal Vala Aulë.

Durin fu creato, con gli altri Padri dei Nani, agli albori di Arda ma fu risvegliato solo dopo la venuta degli Elfi, durante gli Anni degli Alberi, quando la Terra di Mezzo era illuminata solo dalle stelle.

Secondo i Nani, egli si risveglò nei pressi del Monte Gundabad, nelle Montagne Nebbiose, e si avventurò verso sud in luoghi che nessuno aveva ancora visitato prima. Alfine di sottrarsi agli orchi e alle altre orribili creature di Morgoth, Durin giunse infine al lago di Kheled-zâram e osservando le stelle misteriose riflesse sulla sua superficie intravide l'immagine di una corona.

Prese questo come un segno e e stabilì la proprio dimora nelle caverne sopra il lago, fondando la città di Khazad-dûm, più tardi rinominata dagli Elfi Moria ("Pozzo Oscuro") a causa del Flagello di Durin (Balrog).

Egli diede origine alla Casa dei Longobarbi, altrimenti conosciuti come Popolo di Durin.

Durin IIModifica

Exquisite-kfind Per approfondire, vedi la voce Durin II.

Vissuto probabilmente a cavallo tra la Prima e la Seconda Era, ben poco si sa riguardo al periodo in cui Durin II governò Khazad-dûm, a parte che strinse un accordo con gli Uomini della Valle dell'Anduin i quali avrebbero fornito ai Lungobarbi cibo e altre provviste in cambio di armi con le quali combattere gli Orchi e altri pericoli.

Tale accordò durò fino al regno di Durin IV.

Durin IIIModifica

Exquisite-kfind Per approfondire, vedi la voce Durin III.
Decipher - Durin III

Durin III

Fu Re di Khazad-dûm durante la Seconda Era e nel corso del suo regno strinse ottimi rapporti con i Noldor dell'Eregion.

Tra i suoi sudditi dell'epoca si può annoverare l'artigiano Narvi, il creatore delle Porte di Moria, il quale strinse una proficua amicizia con il Re dell'Eregion Celebrimbor.

Per suggellare l'amicizia tra il Popolo di Durin e i Noldor Celebrimbor donò a Durin un Anello del Potere, detto Anello di Durin, il più potente tra i sette che vennero donati ai Re dei Nani.

Combatté assieme ai Numenoreani e agli Elfi contro Sauron nella Guerra tra Sauron e gli Elfi, inviando rinforzi nella Battaglia del Gwathló.

Durin IVModifica

Exquisite-kfind Per approfondire, vedi la voce Durin IV.

Vissuto durante gli ultimi secoli della Seconda Era, viene dai più indicato come il sovrano che regnava su Khazad-dûm all'epoca della Guerra dell'Ultima Alleanza e pare che abbia offerto il proprio contributo inviando i suoi guerrieri a combattere contro l'Oscuro Signore.

Durin VModifica

Exquisite-kfind Per approfondire, vedi la voce Durin V.

Uno dei più misconosciuti sovrani della Casa di Durin a regnare su Khazad-dûm. Si sa pochissimo del suo regno, a parte che grazie al potere dell'Anello di Durin accumulò ingenti ricchezze facendo raggiungere ai Lungobarbi l'acme della loro gloria.

Fu l'ultimo sovrano della Casa di Durin a regnare in pace.

Durin VIModifica

Exquisite-kfind Per approfondire, vedi la voce Durin VI.
Il risveglio del Flagello di Durin

Il risveglio del Flagello di Durin.

Sesto discendente di Durin Il Senzamorte a portarne il nome, Durin VI fu il penultimo Re del reame di Khazad-dûm. Durante il suo regno i minatori dei Lungobarbi, nella loro bramosia per il Mithril, scavarono troppo a fondo fino a risvegliare un Balrog di Morgoth che, a seguito della sconfitta del suo signore, si era rintanato nelle profondità delle Montagne Nebbiose.

I Nani combatterono contro questa creatura, tuttavia il Balrog era troppo potente e uccise sia Durin VI che suo figlio Náin I, guadagnandosi così il soprannome di Flagello di Durin.

Guidati da Thráin I i Lungobarbi abbandonarono dunque Khazad-dûm e si dispersero nella Terra di Mezzo dividendosi tra le Montagne Grigie, i Colli Ferrosi e Erebor.

Dopo Durin VI tra i Re dei Lungobarbi non nacque più un Durin per oltre un millennio.

Durin VIIModifica

Exquisite-kfind Per approfondire, vedi la voce Durin VII.

Stando ad antiche profezie dei Lungobarbi, Durin VII sarà l'ultimo sovrano della Casa di Durin, ma durante il suo regno egli porterà il suo popolo alla gloria: infatti le antiche roccaforti naniche saranno riconquistate e soprattutto l'antico reame di Khazad-dûm tornerà ad essere la patria del Popolo di Durin ed essi ivi vivranno finché il mondo non sarà diventato vecchio e la razza dei Nani obliata dalle storie del mondo.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.