FANDOM


"La gente della Rondine aveva sull'elmo un ventaglio di penne, era abbigliata di bianco e blu scuro e di porpora e nero, e sugli scudi recava una punta di freccia. Il loro signore era Duilin, il più veloce fra tutti gli uomini a correre e a spiccare balzi, e il più sicuro degli arcieri su un bersaglio."
Racconti Perduti, parte III, "La Caduta di Gondolin".

La Casata della Rondine fu una delle nobili Casate di Gondolin. Assieme alla Casata dell'Arco Celeste essa raccoglieva i più abili arcieri del popolo dei Gondolindrim.

Era comandata da Duilin e i suoi membri erano noti per essere i più veloci nello scagliare frecce ed indossavano elmi con pennacchi di piume.

Stemma della Casata Modifica

Lo stemma della Casata rappresentava una punta di freccia in campo blu. I membri di questa casata erano soliti vestire in blu scuro, viola e nero.

Storia Modifica

La Casata della Rondine era na delle antiche Casate di Gondolin e il suo comandante era il nobile Duilin, grande amico di Egalmoth e Tuor.

Durante la Caduta di Gondolin essi difesero le mura scagliando un'infinità di frecce contro il nemico, ma quando le armate di Angband sfondarono i cancelli a nord furono presi alle spalle ed uccisi quasi tutti, compreso il loro Signore, e solo pochi superstiti riuscirono a riunirsi a Tuor raggiungere l'uscita segreta di Idril.


I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.