FANDOM


Boromir2 Questo articolo è soltanto un abbozzo
Per favore, aiuta Tolkienpedia a espanderlo, se puoi.

La Casa di Durin, nota anche come Linea di Durin, era la linea di discendenti di Durin I il Senzamorte i quali regnavano sul popolo dei Lungobarbi. Nonostante la cacciata da Khazad-dûm e da Erebor la linea dei Re sopravvisse anche in esilio, fino alla restaurazione del Re Sotto la Montagna avvenuta nel 2941 TE. É l'unica casata nobile dei Nani di cui si abbia notizia e anche Gimli, che fu membro della Compagnia dell'Anello, poteva vantare una lontana parentela con la Linea di Durin in quanto il suo trisavolo Borin era il figlio secondogenito di Náin II.

Stemma araldico Modifica

Lo stemma dei Re della Linea di Durin consta di un martello e un'incudine, sormontati da una corona che è circondata da sette stelle. Le stelle rappresentano la costellazione del Valacirca, o l'Aratro, che Durin vide sul proprio capo quando guardò nel Kheled-zâram. I Nani sono spesso associati alla metallurgia, un tributo al loro artefice Aulë, il Fabbro dei Valar, cosa che dovrebbe essere rappresentata dal martello e dall'incudine.

Re della Linea di Durin Modifica

Storia Modifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.