FANDOM


Brodda era un signore degli Esterlings che visse durante la Prima Era. Dopo la Nirnaeth Arnoediad s'impadronì delle terre del Dor-lómin e ne schiavizzò la popolazione per oltre vent'anni. Per dare una parvenza di legittimità alla propria usurpazione sposò Aerin, una lontana cugina di Húrin Thalion, dalla quale non ebbe figli.

In seguito fu ucciso da Turin di ritorno dal Nargothrond e la sua morte dette inizio ad una sanguinosa rivolta contro gli Esterlings.

Etimologia Modifica

Brodda è un nome che non ha un significato preciso

Biografia Modifica

Non si sa quando Brodda nacque, ma sembra che fosse imparentato con Ulfang il Maledetto che tradì l'Alleanza di Maedhros nella Nirnaeth Arnoediad pagando con la sua vita e quella dei suoi figli.

Divenuto capo degli Esterlings fu insignito da Morgoth della signoria del Dor-lómin con l'ordine di non uscire da quelle terre. Brodda fu un vero tiranno che schiavizzò le genti della Casa di Hador: per dare una parvenza di legittimità al suo dominio sposò Aerin, una parente di Húrin Thalion, che fu costretta a sposarlo contro la sua volontà.

Quando nel 496 PE Turin tornò nel Dor-lómin andò all'aula di Brodda per chiedere notizie di sua madre e di sua sorella a Aerin, che le aveva segretamente aiutate. Quando Aerin gli rivelò che esse avevano lasciato l'Hithlum dirette nel Doriath Turin, in preda all'ira per essere arrivato tardi e per le condizioni in cui era ridotta la sua gente, si scagliò contro Brodda e lo uccise. L'assassinio di Brodda dette inizio ad una sanguinosa rivolta che si concluse con il massacro degli Esterlings presenti nell'Aula cui poi Aerin dette fuoco suicidandosi.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.