FANDOM


Brithombar fu una città dei Falathrim che sorgeva nel Beleriand nella regione delle Falas presso la foce del fiume Brithon. Grande porto sottoposto ala signoria di Círdan, fu conquistato e distrutto dalle armate di Morgoth nel 473 PE.

Etimologia Modifica

Brithombar è una parola Sindarin che significa letteralmente "Dimora sul Brithon".

Descrizione Modifica

Non si hanno descrizioni molto precise della città: si sa soltanto che era un grande porto che sorgeva nei pressi della foce del fiume Brithon e che i Noldor del Nargothrond contribuirono ad abbellirlo e a fortificarlo.

Popolazione Modifica

Exquisite-kfind Per approfondire, vedi le voci Sindar, Falathrim e Noldor.

La città era abitata in massima parte da Elfi della stirpe dei Falathrim, affine ai Sindar, che erano sudditi di Círdan il Carpentiere. Nel corso dei secoli vi si stabilirono alcuni Noldor, ma furono sempre molto pochi.

Storia Modifica

La città venne fondata da Círdan il Carpentiere alla foce del fiume Brithon, poco dopo la partenza per Aman dei Teleri guidati da Olwë. Nel corso degli anni successivi i sudditi di Círdan ampliarono la città, costruendovi molte banchine e cantieri per la costruzione di navi, arte nella quale, grazie anche agli stretti rapporti coi Signori del Mare, erano massimi cultori.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.