FANDOM


La Battaglia delle Pianure fu un sanguinoso scontro combattuto nel 1856 TE dagli eserciti alleati di Gondor e del Rhovanion contro le orde dei Carrieri. La battaglia fu una tremenda sconfitta per Gondor e gli Uomini del Nord e vi trovarono la morte sia Narmacil II che Marhari.

Antefatti Modifica

I due secoli antecedenti alla battaglia erano stati un periodo di profonda crisi per Gondor, dal quale si stava faticosamente riprendendo. Nel 1634 TE infatti Gondor e l'ovest della Terra di Mezzo erano stati investiti dalla Grande Epidemia, che aveva provocato la morte di milioni di abitanti. Ciò aveva costretto i Dúnedain ad abbandonare molti dei loro avamposti e a trarne vantaggio erano stati gli Esterlings a danno degli uomini del Rhovanion, antichi alleati di Gondor. Nel 1851 TE le tribù dei Carrieri avevano cominciato a compiere incursioni al di fuori di Rhûn, e le prime vittime erano stati gli Uomini del Nord che vivevano nel Rhovanion.

Battaglia Modifica

Nel 1856 TE Re Narmacil II di Gondor mobilitò il suo esercito per marciare contro la minaccia dei Carrieri e recuperare alcuni territori orientali che erano andati perduti negli ultimi cinque anni. A lui nel sud di Bosco Atro si unì l'esercito di Marhari, Re del Rhovanion. Tuttavia i Carrieri si aspettavano un mossa del genere e attaccarono l'esercito di Narmacil II scendendo da nord e nord-est cogliendo di sorpresa gli avversari. Nel corso della battaglia Narmacil II fu ucciso in combattimento, e così il suo alleato Marhari colpito mentre si trovava in retroguardia e cercava di proteggere la ritirata. Ciò che rimaneva dell'Esercito di Gondor fu costretto a ritirarsi attraversando la regione del Dagorlad e raggiungendo le basi di partenza nell'Ithilien.

Conseguenze Modifica

La battaglia fu un vero disastro sia per Gondor che per gli Uomini del Nord. I Dúnedain persero il loro Re e praticamente tutti i territori ad est dell'Anduin, mentre il Regno del Rhovanion fu distrutto e i suoi abitanti schiavizzati dai Carrieri, costringendo molti a fuggire o a Gondor o nel nord-ovest della Terra di Mezzo. Solo quarant'anni dopo Gondor e i suoi alleati poterono ottenere una rivincita nella Seconda Battaglia di Dagorlad, che tuttavia fu una vittoria effimera che ritardò unicamente il declino di Gondor.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.