FANDOM


" Finrod drizzò la torre di Barad Nimras per tener d'occhio il mare occidentale, ancorché inutilmente, come fu comprovato: mai infatti Mor- goth si provò a costruire navi o a muover guerra sui flutti. Tutti i suoi servi stavano alla larga dalle acque, e al mare in specie nessuno di essi s'accostava volentieri, se non astretto dalla necessità."
—Barad Nimras, il Silmarillion

Barad Nimras fu una torre-fortezza costruita dai Noldor nella regione di Falas onde prevenire eventuali assalti di Morgoth dal mare. Siccome l'Oscuro Signore non mostrò mai interesse nella costruzione della flotta la torre si dimostrò inutile, ma continuò a rimanere presidiata fino al 473 PE, anno della Caduta del Falas.

Etimologia Modifica

Barad Nimras è un nome Sindarin che significa letteralmente "Torre del Corno Bianco".

Descrizione Modifica

Si hanno poche descrizioni della Barad Nimras, ma sembra che fosse assai alta e ben munita di possenti fortificazioni. Costruita su una piccola penisola rocciosa fungeva anche da faro per le navi del Falas, oltre che da torre di avvistamento e fortezza militare.

Storia Modifica

La torre fu costruita nel PE 65 da Re Finrod Felagund sulle coste del Falas a metà strada tra la città di Eglarest e Brithombar. Essa avrebbe dovuto fungere da protezione contro un eventuale attacco di Morgoth dal mare ma si rivelò sostanzialmente inutile, anche se continuò ad essere presidiata e mantenuta per oltre quatto secoli. La torre fu conquistata dalle armate di Morgoth nel 473 PE che, ironia della sorte, non giunsero dal mare ma dalla terra conquistando le città di Eglarest e Brithombar e obbligando i Falathrim alla fuga.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.