FANDOM


Baldor, detto lo Sventurato, fu un uomo della stirpe dei Rohirrim, appartenente alla Casa di Eorl, che visse durante la Terza Era.

Figlio primogenito di Brego, secondo Re di Rohan, sarebbe dovuto succedere al padre ma nel 2569 TE decise temerariamente di imboccare la strada del Sentiero dei Morti e non fece più ritorno.

Etimologia Modifica

Baldor nella lingua dei Rohirric significa letteralmente "Signore degli Uomini".

Biografia Modifica

Baldor nacque a Edoras nel 2540 TE, primogenito di Re Brego. Crebbe come un guerriero forte e valoroso, dando le migliori aspettative di divenire un grande Re, anche se era considerato un po' troppo temerario.

Un giorno mentre con suo padre si era recato a Dunclivo, presso l'imboccatura del Sentiero dei Morti incontrarono un vecchio decrepito che si rivolse loro:

"« [...] Si dice che quando gli Eorlingas scesero dal Nord e varcarono l’Acquaneve alla ricerca di roccheforti ove rifugiarsi al momento del bisogno, Brego e suo figlio Baldor salirono la Scala del Forte e giunsero innanzi alla Porta. Sulla soglia sedeva un vecchio così decrepito che era impossibile contare i suoi anni; era stato alto e regale, ma ora era consunto come un vecchio sasso. Ed essi credettero davvero che fosse di sasso, poiché non fece alcun movimento né pronunciò alcuna parola finché, quando cercarono di oltrepassarlo e di entrare, una voce si levò come uscita dalle profondità della terra, e parlò, con loro grande stupore, nella lingua occidentale: "La via è chiusa". Allora si arrestarono e guardandolo videro che viveva ancora; ma egli non li guardò. "La via è chiusa", ripeté la sua voce. "Fu fatta da coloro che sono Morti, e i Morti la custodiscono, fin quando giungerà l’ora. La via è chiusa". "E quando giungerà quell'ora?", domandò Baldor. Ma non ebbe alcuna risposta. Il vecchio morì in quel momento e cadde bocconi; ed il nostro popolo non ha mai più avuto notizia degli antichi abitanti delle montagne. [...] »"
Théoden a Dama Éowyn, Il Signore degli Anelli, libro V, cap. III, "L'Adunata di Rohan".

Baldor tuttavia rimase piuttosto incuriosito dal Sentiero dei Morti, finché nel 2569 TE, mentre con il padre era accampato a Dunclivo annunciò l'intenzione di imboccare la via dei morti, nonostante i tentativi di dissuaderlo.

Non fu più rivisto a Rohan e solo cinquecento anni dopo, durante la Guerra dell'Anello, il suo corpo verra ritrovato da Aragorn e dalla Grigia Compagnia.

"Ciò nonostante si avvicinò e vide Aragorn in ginocchio mentre Elladan reggeva ambedue le fiaccole. Innanzi a lui erano le ossa di un uomo imponente. Portava una cotta di maglia e l’intera armatura giaceva ancora lì intatta; infatti, l’aria asciutta della caverna aveva conservato anche la cintura d’oro e di granati ed il ricco elmo d’oro che copriva il suo teschio. Era caduto bocconi accanto a uno dei muri della caverna, come poterono constatare, ed innanzi a lui si ergeva una porta rocciosa fermamente chiusa: le ossa delle sue dita erano ancora avvinghiate alle fessure. Una spada rotta e scalfita gli giaceva accanto, come se colto dalla disperazione avesse vibrato contro la roccia un violento colpo. Aragorn non lo toccò, ma dopo averlo osservato in silenzio per qualche tempo si levò in piedi sospirando. «Non cresceranno mai in questo luogo i fiori di simbelmynë», mormorò. «Vi sono ora ben nove e sette tumuli coperti dall’erba verde, e durante tutti questi lunghi anni egli è rimasto in terra davanti alla porta che non riuscì ad aprire. Dove conduce? Perché voleva passare? Nessuno mai lo saprà!» «Non è questo infatti il mio compito!», gridò voltandosi, rivolto all’oscurità sussurrante alle sue spalle. «Tenete nascosti i vostri segreti ed i vostri tesori degli Anni Maledetti! Rispondete solo alle nostre domande! Lasciateci passare e poi seguiteci! Vi convoco alla Roccia di Erech!»."
Aragorn trova il corpo di Baldor, Il Signore degli Anelli, libro V, cap. II, "Il passaggio della Grigia Compagnia".

Albero Genealogico Modifica

 
 
 
 
 
 
Halmar
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Léod
Signore dell'Éothéod
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Eorl il Giovane
I Re di Rohan
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Brego
II Re di Rohan
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Baldor lo Sventurato
 
Aldor il Vecchio
III Re di Rohan
 
Éofor
Signore di Aldburg
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Fréa
IV Re di Rohan
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Fréawine
V Re di Rohan
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Goldwine
VI Re di Rohan
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Déor
VII Re di Rohan
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Gram
VIII Re di Rohan
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Helm Mandimartello
IX Re di Rohan
 
 
 
Hild
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Haleth
 
Háma
 
Fréaláf Hildeson
X re di Rohan
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Brytta Léofa
XI Re di Rohan
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Walda
XII Re di Rohan
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Folca il Cacciatore
XIII Re di Rohan
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Folcwine
XIV Re di Rohan
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Folcred
 
Fastred
 
Figlia
 
Fengel
XV Re di Rohan
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Due figlie
 
Thengel
XVI Re di Rohan
 
Morwen del Lossarnach
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Elfhild
 
Théoden Ednew
XVII Re di Rohan
 
Tre figlie
 
Théodwyn
 
Éomund
Signore di Aldburg
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Théodred
Primo Maresciallo del Mark
 
 
 
Lothíriel di Dol Amroth
 
Éomer Éadig
XVIII Re di Rohan
 
Éowyn
 
Faramir
Sovrintendente di Gondor
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Elfwine
XIX Re di Rohan
 
 
 
 
 
Vari Discendenti
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.