FANDOM


Stendardo Alto Re

Alto Re di Gondor e Arnor o Re Supremo di Gondor e Arnor (nell'originale High King of Gondor and Arnor) è un titolo creato da Elendil al suo arrivo nella Terra di Mezzo a sottintendere la sua autorità su tutti i Dúnedain scampati all'Akallabëth e residenti nei regni di Arnor e Gondor. Tra la Seconda e la Terza Era ci furono solamente due Re (Elendil ed Isildur) poi Arnor e Gondor si separarono. Il titolo venne restaurato da Aragorn Elessar nel 3019 TE con la sua incoronazione.

Etimologia Modifica

In Quenya il titolo di Alto Re si traduce con Arantar.

Storia Modifica

Elendil

Elendil, fondatore del regno di Arnor e primo Alto Re di Arnor e Gondor

Quando Elendil giunse nella Terra di Mezzo egli, in quanto maggior rappresentate della Casa di Elros, fu riconosciuto dai Dúnedain che vivevano nelle colonie di Númenor come Re di tutti i Dúnedain. Grazie all'assistenza del suo alleato Gil-Galad egli si stabilì nel nord con una parte dei superstiti dell'Ovesturia e fondò il reame di Arnor. I suoi figli Isildur e Anárion invece discesero le coste della Terra di Mezzo fino a raggiungere l'Anduin e fondarono il regno di Gondor, che tuttavia rimase un "reame vassallo" rispetto ad Arnor e tale sarebbe dovuto rimanere nelle intenzioni. Elendil morì nel 3441 SE duellando contro Sauron presso Barad-dûr assieme a Gil-Galad e al figlio Anárion.

Isildur

Isildur, Secondo Alto Re di Arnor e Gondor

A succedergli fu il figlio maggiore Isildur che fu il secondo Alto Re di Gondor e Arnor, che tuttavia regnò appena tre anni, rimanendo ucciso nella Battaglia dei Campi Iridati assieme ai figli maggiori Elendur, Ciryon e Aratan. A succedergli avrebbe dovuto essere il figlio minore Valandil, tuttavia Meneldil, figlio di Anárion e governante di Gondor, approfittò della giovane età del cugino per rendersi indipendente da Arnor. Per i 3,000 anni successivi i regni di Arnor e Gondor vissero dunque un'esistenza separata. Nel 1944 TE vi fu la possibilità di riunificare i reami in quanto Re Arvedui dell'Arnor, che aveva sposato la figlia di Ondoher, avanzò la propria candidatura alla successione al trono di Gondor che tuttavia venne rifiutata dal Consiglio della Corona che gli preferì invece Eärnil II.

Incoronazione di Aragorn

Aragorn viene incoronato da Gandalf Re di Gondor

Dovettero passare più di mille anni prima che il titolo venisse restaurato; nel 3019 TE infatti, a seguito della sconfitta di Sauron nella Guerra dell'Anello, il ramingo Aragorn, discendente diretto sia di Isildur che Anárion, fu incoronato Re di Gondor riunendo così i due reami che da allora in poi vennero governati dalla Casa Telcontar.

Re conosciuti Modifica

  • Elendil (3320 SE - 3441 SE): figlio di Amandil, ultimo dei Signori di Andúnië della Casa di Elros, guidò i superstiti di Númenor nella Terra di Mezzo e fondò il regno di Arnor.
  • Isildur (3441 SE - 2 TE): figlio di Elendil, fondò con il fratello Anárion il regno di Gondor e combatté durante la Guerra dell'Ultima Alleanza strappando a Sauron l'Anello. Morì assieme ai figli maggiori nella Battaglia dei Campi Iridati dopo appena tre anni di regno. Dopo di lui non ci furono Alti Re per più di 3,000 anni.
  • Aragorn Elessar (3019 TE - 120 QE): discendente in linea diretta sia da Isildur che Anárion, dopo la Guerra dell'Anello fu incoronato Re di Gondor e restaurò il reame di Arnor sancendo così la ricostituzione del Reame Unito di Arnor e Gondor.
  • Eldarion (120 QE - ? QE): figlio di Aragorn e Arwen, succedette al padre alla morte di questi nel 120 QE.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.