FANDOM


Alcarondas, nota anche come Castello del Mare, era la nave con la quale Ar-Pharazôn guidò la sua imponente armata durante l'invasione di Aman in quella che è ricordata come la Guerra tra Númenor e i Valar. Il vascello andò distrutto assieme al resto della flotta numenoreana quando Eru cambiò la geografia di Arda.

Nomi e etimologia Modifica

Alcarondas è il nome Quenya della nave (il che è abbastanza curioso considerando l'avversione per gli Elfi degli Uomini del Re) e significa letteralmente "Castello del Mare". In Adûnaico la nave era invece chiamata  Aglarrâma il cui significato non è chiarassimo, ma molti tendono a tradurlo con "Ali della Gloria".

Descrizione Modifica

Il vascello viene descritto tanto lussuoso quanto marziale allo stesso tempo: era una delle navi più grandi della Flotta di Númenor, con imponenti alberi dorati e un alto trono per il Re posto sulla prua. Come buona parte delle navi numenoreane era dotata di diversi ordini di remi, ai cui banchi erano incatenati dei forti schiavi umani con il compito di muovere la nave in mancanza di vento favorevole.

Storia Modifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.