FANDOM


Ailinel fu una nobile donna della stirpe dei Dúnedain di Númenor appartenente alla Casa di Elros che visse durante la Seconda Era. Figlia di Tar-Meneldur e Almarian era la sorella minore di Tar-Aldarion e la madre di Soronto che, fino a che lo zio non cambiò la legge di successione in favore della figlia Ancalimë, fu l'erede al trono di Númenor.

Etimologia Modifica

Ailinel è un nome di origine Quenya che significa letteralmente "Figlia del Lago".

Biografia Modifica

Ailinel nacque nel 712 SE a Númenor come secondogenita dell'allora Principe Meneldur e di sua moglie Almarian, figlia del grande Capitano Vëantur. Suo fratello maggiore era Aldarion, di dodici anni più vecchio, mentre sua sorella fu Almiel di diciassette più giovane.

Raggiunta l'età da marito si sposò con il nobile Orchaldor, discendente della Casa di Hador e grande amico di suo padre, a cui diede un figlio maschio che fu chiamato Soronto, il quale fu a lungo l'erede putativo al trono di Númenor finché Tar-Aldarion non modificò la legge di successione di Númenor affinché sua figlia potesse ereditare il trono.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.